la storia

“LA BELLUNESE S.n.c.” con sede a S.Giustina, nel cuore della Valbelluna, è un’impresa di costruzioni le cui origini sono lontane nel tempo (quella dell’attuale titolare è già la terza generazione di imprenditori edili); eccone in poche parole la storia.
L’Azienda oggi in vita è l’erede diretta dell’impresa “ZOLLET Vittorio-ingg. DE CONZ e PEDRELLI”, costituita negli anni immediatamente successivi alla prima guerra mondiale, con attività principalmente nel campo stradale e idroelettrico. Infatti, alla morte del sig. Vittorio Zollet, gli subentrò il figlio, perito ind.le Vittorino, il quale, dopo molti anni di esperienza lavorativa, liquidò gli altri soci, dando vita nel 1957 all’attuale Azienda. Quindi, nel 1965, egli associò il figlio, ing. Tito. Questi, dopo aver lavorato per oltre venti anni sotto la guida del padre, in seguito alla morte del Grand’Uff. Vittorino Zollet divenne amministratore unico e direttore tecnico dell’Impresa, avendo come socio di minoranza il fratello, ing. Lucio.

Nel 2003 la composizione societaria è nuovamente cambiata e all’ing. Tito Zollet si è affiancato il figlio e ora nuovo socio ing. Marco Zollet.

Con il passare degli anni l'Azienda si è sempre più specializzata in lavori di costruzione di opere civili per le varie società di produzione e distribuzione di energia elettrica nonché nella realizzazione di svariati impianti di risalita (funivie, cabinovie, seggiovie).

“LA BELLUNESE S.n.c.”, orgogliosa del proprio passato, forte per la passione e l'entusiasmo per il lavoro dei propri soci e collaboratori, conseguendo negli anni un costante affinamento e aggiornamento delle tecniche costruttive, riesce oggi ad essere punto di riferimento per i propri clienti, sia pubblici che privati.

Prima generazione

Vittorio Zollet

Seconda generazione

Grand Uff. Vittorino Zollet

Share by: